Bollettino di Geofisica Teorica e Applicata
OGS Website BGTA homepage
About the Journal
Contacts
To Authors
On-line Submission
Subscriptions
Forthcoming
On-line First
The Historical First Issue
Issues

2020 Vol. 61
Suppl. 1 / 1 / 2

2019 Vol. 60
1 / 2 / 3 / 4 / Suppl. 1 / Suppl. 2 / Suppl. 3

2018 Vol. 59
1 / 2 / 3 / 4 / Suppl. 1

2017 Vol. 58
1 / 2 / 3 / 4

2016 Vol. 57
1 / 2 / 3 / 4 / Suppl. 1

2015 Vol. 56
1 / 2 / 3 / 4

2014 Vol. 55
1 / 2 / 3 / 4

2013 Vol. 54
1 / 2 / 3 / 4 / Suppl. 1 / Suppl. 2

2012 Vol. 53
1 / 2 / 3 / 4

2011 Vol. 52
1 / 2 / 3 / 4 / Suppl. 1

2010 Vol. 51
1 / 2-3 / 4 / Suppl. 1

2009 Vol. 50
1 / 2 / 3 / 4

2008 Vol. 49
1 / 2 / 3-4 / Suppl. 1

2007 Vol. 48
1 / 2 / 3 / 4

2006 Vol. 47
1-2 / 3 / 4

2005 Vol. 46
1 / 2-3 / 4

2004 Vol. 45
1-2 / 3 / 4 / Suppl. 1 / Suppl. 2

2003 Vol. 44
1 / 2 / 3-4

2002 Vol. 43
1-2 / 3-4

2001 Vol. 42
1-2 / 3-4

2000 Vol. 41
1 / 2 / 3-4

1999 Vol. 40
1 / 2 / 3-4

1998 Vol. 39
1 / 2 / 3 / 4

1997 Vol. 38
1-2 / 3-4

1995 Vol. 37
145 / 146 / 147 / 148 / Suppl. 1

1994 Vol. 36
141-144 / Suppl. 1

1993 Vol. 35
137-138 / 139 / 140

1992 Vol. 34
133 / 134-135 / 136

1991 Vol. 33
129 / 130-131 / 132

 
 

Vol. 61, n. Suppl. 1, March 2020
pp. s1-s110

Rumore subacqueo in ambiente marino: fonti, effetti sulla fauna e misure di mitigazione

A. Affatati

Ricevuto: 19 dicembre 2019; accettato: 5 febbraio 2020

Abstract

I mari e gli oceani sono attraversati da suoni naturali e antropogenici che interagiscono, in maniera ancora sconosciuta, con altri agenti stressogeni, come il cambiamento climatico, che hanno già un impatto sulla salute dell'ecosistema. Gli animali marini usano il suono per comunicare e per ecolocalizzare, quindi il rumore prodotto dall'uomo interferisce con le loro funzioni biologiche. L'impatto va valutato soprattutto a livello di popolazione ed ecosistema, ma anche considerando variazioni nei tassi di riproduzione e mortalità, riposte comportamentali e masking. In Europa la Marine Strategy Framework Directive introduce il concetto di "Good Environmental Status" che dev'esser mantenuto negli ecosistemi tramite un'analisi basata su 11 descrittori. L'undicesimo stabilisce che "L'introduzione di energia, comprese le fonti sonore sottomarine, è a livelli che non hanno effetti negativi sull'ambiente marino".
Dopo aver immesso nell'ambiente solo l'energia necessaria per il lavoro da svolgere, è necessario usare anche misure di mitigazione validate scientificamente.



Download PDF complete



back to table of contents